Babbo natale in Quilling e la casetta natalizia

bsh

La casetta “imperfetta”

La casetta “ imperfetta” ( io la chiamo affettuosamente così) per il nostro babbo natale in quilling 3d, che vedete in foto, è stata costruita nei giorni di delirio più totali, per chi, come noi, ha delle scadenze natalizie da rispettare!  qualcuno deve mettere la tua creazione in quilling sotto l’albero, i corrieri rallentano, le richieste aumentano, la tensione è alle stelle e….. tu , tu scoppi!

Si proprio così, ti ritrovi a non avere più quell’entusiasmo che avevi all’inizio, ti ritrovi che, anche se eri partita organizzatissima adesso sta andando tutto a rotoli, nulla va come deve e tu di fronte al corriere che farà arrivare tardi una consegna hai una crisi isterica e di pianto. Ti chiedi dove sia finita quella magia dell’inizio, se sei tu che stai sbagliando, se sei tu che non lavori bene e del perché tu non abbia tutti i numeri personali di tutti i  corrieri di italia per poter alzare il telefono e scagliarti contro quel fannullone che oggi non consegnerà il tuo pacco. E piangi. E poi hai i sensi di colpa, taaaaantisssimi sensi di colpa,  lui in fin dei conti non c’entra nulla e a quel punto gli vuoi pure bene perché poverino sta messo peggio di te in questo periodo.

Bene questa era la parte lacrimevole, buffa e sdolcinata, adesso però guardiamo la stessa cosa sotto un altro punto di vista!

il bicchiere diventa mezzo pieno…

Cosa puoi fare quando tutto intorno a te sembra non aver più nessun controllo??? FERMARTI!! Si devi fermarti. E’ del tutto inutile ostinarsi su qualcosa che non sta andando, fermati, prendi fiato, fai altro e vedrai che la soluzione verrà da se. Questo è stata per me la casetta di Natale!

Un momento di gioco, una creazione fatta per puro divertimento senza guardare o cercare la perfezione, perfetta nonostante tutte le sue pecche, e più andavo avanti e più avevo voglia di aggiungere e creare , più mi divertivo e più mi venivano nuove idee e pensavo a nuovi progetti, a cosa proporre a chi ci segue, a come uscire dal caos che mi circondava e a come realizzare in meno tempo e con meno fatica tutto quello che desideravo senza doverci rimettere un ulcera. Insomma stavo creando per me e per divertirmi e questo mi ha riportato con i piedi per terra e la testa tra le nuvole.

Il progetto della casetta era tra i progetti 2019 che stava affondando, lo scheletro, anzi le mura portanti se vogliamo usare il gergo da costruzione, erano in attesa di essere completate già da tempo.Nella mia testa era una semplicissima explosion box. Mancavano però l’ispirazione, la voglia, la fantasia e tutto il resto. Quindi tutto!

Sarebbe diventato il nostro diorama, la nostra ambientazione per tutti i personaggi natalizi in quilling 3d che avevamo creato e invece era lì ferma insieme ai progetti iniziati e non finiti.

box e …… mega box

Poi quel giorno, dopo aver pianto, ho fatto un bel respiro e ho preso tutti i ritagli di carta che avevo in giro ( grazie carta in dispensa per i tuoi preziosi ritagli) e ho cominciato a divertirmi con colla e forbici, senza macchinari, senza troppi strumenti… ago da quilling, colla,  forbici, strisce di carta, ritagli di carta ed è nata lei, insieme a diversi progetti nella mia mente. Completamente diversa da come era partita, sopratutto nelle dimensioni visto che è diventata una Mega Explosion box. Ma del resto l’albero in quilling era grande, babbo natale in quilling 3d era grandicello anche lui, c’era il sacco e c’erano latte, biscotti e decorazioni, effettivamente in una box 10/10 non sarebbero mai entrati.

Quando l’ho pubblicata sulla nostra pagina di quilling, sul nostro gruppo e sui vari gruppi con cui condivido la passione per la carta e ho visto la meraviglia e la gioia che stava dando ho deciso cosa sarebbe diventata. Può della semplice carta far riscoprire l’atmosfera e le emozioni natalizie? a quanto pare SI!

Ho deciso in quel momento che la casetta di natale l’anno prossimo la costruiremo tutti insieme!

Da antistress a progetto 2020: Babbo natale e la sua casetta!

Si si si, leggendo quei bellissimi commenti ho pensato che fare i regali è la cosa più bella che esista e che le persone che ti ammirano ( nonostante le imperfezioni) meritano di condividere la tua gioia. L’anno prossimo quindi farò una piccola serie di tutorial che condividerò con chi ci segue da tempo sui nostri canali. Ogni video riguarderà piccole parti della casetta in modo da arrivare al giorno X ed averla  tutti completa, nulla di supermacchinoso, tutte cose che potranno essere fatte con pochi strumenti e tanto divertimento.

Grazie alla casetta, ho realizzato di voler organizzare più attività e  parlare di più di tutto quello che ruota intorno al quilling , per questo ho creato la quillingletter del 20 del mese con in regalo un nostro tutorial        ( se non sei iscritto puoi farlo qui) , ho creato la rubrica settimanale pillole di.. sul nostro gruppo facebook, ( non lo conosci? Puoi iscriverti qui) ed infine ho pensato a quali attività correlate al quilling potrebbero interessarti e a come dovrei impostare i tutorial della casetta. Li dovrei mettere qui sul blog? O sono meglio sul gruppo??? Dovrei iniziarli a settembre?? O pensi che sia troppo presto?? C’è qualcosa che ti potrebbe interessare il cui argomento non abbiamo ancora trattato???

Visto che il destinatario di questi progetti sei proprio tu, che ne dici di darmi una mano e rispondere a qualcuna di queste domande nei commenti di questo post? Sarebbe per me un grandissimo aiuto, e mi aiuterebbe a capire le tue difficoltà e le tue necessità.

Magari nel 2020 potremmo iniziare nuovi progetti proprio grazie alle tue idee.

Grazie Alice.

ah e buon 2020 da Babbo Natale e i suoi amici in quilling!

Babbo Natale e i suoi Amici in quilling 3d
Babbo Natale e i suoi amici natalizi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CORSI QUILLING